Dall'apprendimento visivo spontaneo post natale all'AI

Studio su come il cervello impara a codificare le immagini

(ANSA) - TRIESTE, 22 APR - In che modo il cervello impara a vedere e a dare un senso al flusso di informazioni visive che lo bombardano e che inizialmente è disorganizzato e privo di una struttura?

 

 

 

E' a questa domanda che ha cercato di trovare una risposta 'Learn2See', il progetto portato avanti dal prof. Davide Zoccolan, direttore del Laboratorio di Neuroscienze Visive della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati (Sissa) di Trieste, grazie al sostegno del Consiglio europeo della Ricerca (Erc) che ha stanziato 2 milioni di euro.
    Avviato nel 2014, lo studio che indaga l'esperienza visiva post natale e come questa riesca ad evolvere e accrescere le sue proprietà di codifica degli stimoli visivi, è oggi in dirittura di arrivo (si concluderà a maggio). Le sue ricadute sono soprattutto nel campo dell'Intelligenza Artificiale (AI) e della biomedicina. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie