Esof2020: famiglie ospiteranno ricercatori, nasce Host a Doc

Progetto Rotary Club Trieste per giovani di Paesi via sviluppo

(ANSA) - TRIESTE, 28 GEN - Offrire ospitalità nelle proprie abitazioni a giovani ricercatori provenienti da Paesi in via di Sviluppo durante l'Euroscience Open Forum (Esof) in programma dal 5 al 9 luglio a Trieste: è l'obiettivo di "Host a doc", iniziativa promossa dal Rotary Club, in collaborazione con Esof2020, e presentata oggi.
    Il progetto, ha spiegato il presidente del club, Stefano Granbassi, coinvolgerà 20 giovani ricercatori, individuati da una commissione ad hoc, che saranno ospiti di altrettante famiglie socie del Rotary. Attraverso una convenzione tra Esof e Rotary, siglata oggi, a questi ricercatori sarà garantito l'accesso gratuito alla manifestazione. "E' un segnale fortissimo verso i giovani e verso la città - ha affermato Stefano Fantoni, Champion di Esof2020 - al di là della manifestazione, vorremmo che la città diventi sempre più attrazione verso i giovani. Trieste vuole avere giovani che vengono a fare ricerca in città". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie