Friuli Venezia Giulia

Usa carta bancomat di parente in casa riposo, denunciata

Nel pordenonese. Indagine dei Carabinieri

(ANSA) - CANEVA (PORDENONE), 27 SET - Una donna di 52 anni, di Porcia (Pordenone), è stata denunciata dai Carabinieri della Compagnia di Sacile, per indebito utilizzo di carta di pagamento.
    La donna, disoccupata, con precedenti di Polizia, si era impossessata della carta bancomat intestata a una lontana parente di 85 anni, residente a Caneva, ma attualmente ospite di una casa di riposo. La carta era originariamente nella disponibilità di un amministratore di sostegno, morto nell'aprile dello scorso anno.
    Una volta entrata in possesso della carta, la donna avrebbe effettuato numerosi prelievi, per un totale di 7.630 euro.
    Nel corso della perquisizione domiciliare sono state rinvenute anche le ricevute dei prelievi effettuati negli Atm della zona.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Nuova Europa



      Modifica consenso Cookie