Friuli Venezia Giulia

Porti: a Siot Trieste attracca petroliera n.20.000

Superato 1,5 mld di tonnellate di greggio scaricate

(ANSA) - TRIESTE, 9 AGO - Ha attraccato al Terminale Marino della Siot-Tal la petroliera numero 20 mila, la "Rava" battente bandiera croata, un "crude oil tanker" dell'armatore Tankerska Plovidba. La Rava è stata noleggiata dalla OMV, azionista di maggioranza di TAL, e scarica il greggio nell'infrastruttura che collega il porto di Trieste alle raffinerie di Austria, Germania e Repubblica Ceca, facendo peraltro registrare il miliardo e mezzo di tonnellate di greggio complessivamente scaricate. La prima petroliera ad attraccare fu la "Daphnella", il 13 aprile 1967. Il presidente di SIOT-TAL, Alessio Lilli, parla di "un passaggio storico per l'azienda e per le economie di Trieste, Friuli Venezia Giulia e centro Europa. Ventimila petroliere con il loro carico trasportato in sicurezza durante questi 52 anni si traducono in Trieste primo porto d'Italia". Insomma, una "pietra miliare, per le prossime 20mila navi". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie