Friuli Venezia Giulia

Cinema: 'Giornate luce' celebra Fotografia, al via festival

Da domani a Spilimbergo con Greenaway, Ciangottini e Avati

(ANSA) - TRIESTE, 7 GIU - Ai nastri di partenza il festival che celebra gli Autori della Fotografia del cinema italiano contemporaneo, da domani a Spilimbergo da domani "Le Giornate della Luce", ideato da Gloria De Antoni con proiezioni dei film in concorso, incontri con direttori della fotografia, registi e attori. Prevista anche l'attribuzione del premio "Il Quarzo di Spilimbergo-Light Award", assegnato alla migliore fotografia di un film italiano dell'ultima stagione: nella terna Michele D'Attanasio per Capri revolution, Roberto Forza per Tito e gli alieni e Daniele Ciprì per La paranza dei bambini. Attesi al festival Peter Greenaway e Valeria Ciangottini: la bionda, angelica camerierina che suggella il finale de La dolce vita ricorda il set del capolavoro di Fellini a 60 anni dall'inizio delle riprese. In arrivo anche Pupi Avati con Marco Risi e Enrico Vanzina; Shel Shapiro e Steve della Casa. Ad aprire il festival domani l'incontro con il maestro friulano hollywoodiano Dante Spinotti. Chiude il 16 giugno Simone Cristicchi.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Nuova Europa



      Modifica consenso Cookie