Sicurezza: Questore Pordenone, territorio va ascoltato

Città sicura grazie a cultura gente. Immigrati integrati

(ANSA) - PORDENONE, 26 MAR - "La sicurezza passa attraverso la prevenzione e, come dico sempre, il territorio parla e va ascoltato": lo ha affermato il Questore di Pordenone Marco Odorisio nel corso di un forum organizzato dall'ANSA. "Occorre recepire i segnali che ci vengono dal territorio - ha specificato - valutando e realizzando gli interventi necessari affinché una determinata situazione non diventi problematica e quindi allarmistica". In termini di sicurezza "il livello a Pordenone è molto alto e per questo va dato merito al tessuto sociale, ai cittadini e ai residenti che sono refrattari e impermeabili all'illiceità in senso ampio, un elemento di base molto importante su cui poggia il lavoro degli attori che si occupano di prevenzione". La chiusura di "alcuni locali in applicazione dell'Articolo 100 nell'ultimo anno - rimarca Odorisio - ha permesso a molti titolari di questi esercizi pubblici di poter voltare pagina". Rispetto al fenomeno migratorio, infine, "esiste una buona integrazione sia lavorativa sia sociale".(ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie