Auto: Fvg, frena mercato -6,7% da inizio anno, -3,3% in 2018

Confcommercio, settore in sofferenza, governo mira a fare cassa

(ANSA) - TRIESTE, 8 FEB - Frena il mercato dell'auto in Friuli Venezia Giulia. A dirlo sono gli ultimi dati diffusi dal gruppo auto di Confcommercio Fvg, secondo cui da inizio anno il settore ha registrato un calo del 6,7% nelle immatricolazioni, mentre per il 2018 la riduzione è stata complessivamente del 3,3%. Da gennaio a dicembre, fa sapere il capogruppo regionale Confcommercio Auto moto e ricambi, Giorgio Sina, si sono immatricolati 1.227 veicoli in meno dell'anno precedente (da 36.921 a 35.694). "Dati perfino consolanti - commenta Sina - se pensiamo che negli ultimi mesi, dopo un buon inizio anno, il mercato è calato in maniera molto consistente". "La gente - spiega - è confusa, non ha ben chiaro che cosa comprare, viste le voci sul diesel e la confusione sull'ibrido. Il governo ha aggiunto un ulteriore fattore di incertezza con le ultime disposizioni". Nel dettaglio, il 2018 ha fatto segnare un -3,3%, con perdite a Pordenone (-5,5%), Udine (-3,8%), Trieste (-0,6%) e un segno positivo (+0,9%) solo a Gorizia. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Nuova Europa



Modifica consenso Cookie