Giustizia: Comm. Tributaria FVG, pressione fiscale eccessiva

Inaugurazione anno, lotta evasione, adeguarsi a fisco Ue

(ANSA) - TRIESTE, 13 MAR - "La pressione fiscale eccessiva trasmette all'economia forti impulsi recessivi, con pericolo di un circolo vizioso". Il presidente facente funzioni della Commissione tributaria Fvg, Paolo Alberto Amodio, ha cominciato così la relazione all'inaugurazione dell'anno giudiziario 2017. "L'aumento progressivo della pressione fiscale - ha continuato - risponde all'esigenza di raggiungere il pareggio di bilancio e contrastare la caduta del gettito dovuta alla riduzione del Pil, ma l'Italia è troppo lontana dal sistema impositivo europeo con un'imposizione alta e un'evasione alta". Allarme organici: "La pianta organica della giustizia tributaria dice che sono oltre 4.600 i giudici che dovrebbero essere in servizio, ma al 31 dicembre 2016 risultano attivi solo 3.152". Iacop: "Il versamento delle tasse è un dovere per ogni cittadino e, nel rispetto di questo dovere, in caso di contenzioso, il cittadino ha il diritto di ottenere un giudizio equo e rapido". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Nuova Europa



Modifica consenso Cookie