Unesco: sindaco Palmanova, candidatura nuovo rinascimento

In rete opere murarie veneziane in Italia, Croazia e Montenegro

(ANSA) - PALMANOVA (UDINE), 22 GEN - "Da ora inizierà un nuovo rinascimento per Palmanova. Abbiamo fatto i passi giusti e creduto fin dal primo momento in questa candidatura, coinvolgendo la comunità, regionale e comunale, non lasciando nulla di intentato". E' il commento del sindaco di Palmanova, Francesco Martines, all'avvio dell'iter per il riconoscimento come patrimonio Unesco dei siti difensivi veneti, che ha come capofila Bergamo.
    Il progetto metterà in rete opere murarie di origine veneziana tra l'Italia, la Croazia e il Montenegro. Partner dell'iniziativa, oltre alla capofila Bergamo e Palmanova, sono Peschiera del Garda e Venezia per l'Italia, Zara, Sebenico, Lesina e Curzola per la Croazia e Castelnuovo, Cattaro e Dulcigno per il Montenegro. Entro 18 mesi saranno a Palmanova gli ispettori Unesco per proseguire l'iter di valutazione e verifica della candidatura per la proclamazione a patrimonio mondiale dell'Unesco.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Nuova Europa



Modifica consenso Cookie