DIRETTA EUROPEI

Risultato finale
Italia4
3Inghilterra

Roberto Mancini sui social, l'analisi DataMediaHub per ANSA

Le conversazioni online relativamente al tecnico della nazionale dal giorno prima dell'avvio di Euro2020

Redazione ANSA

Contro la Svizzera il tecnico azzurro Roberto Mancini guiderà l'Italia per la 34° volta. Vincendo contro la Svizzera Mancini migliorerebbe il record assoluto di successi nelle prime 34 partite da commissario unico dell'Italia, primato che detiene lo stesso Mancini nonostante una gara in meno, con 24 vittorie, 7 pareggi e solamente due sconfitte. In attesa dei risultati del campo, che qualificherebbero in anticipo la nazionale, ANSA e DataMediaHub hanno analizzato le conversazioni online relativamente al tecnico della nazionale dal giorno prima dell'avvio di Euro2020, dal 10 giugno, alle prime ore di oggi.

Abbiamo anche analizzato in maniera specifica la presenza dell'allenatore su Facebook e Instagram, sempre nello stesso periodo. Nell'arco temporale preso in considerazione le citazioni online (social + news online + blog e forum) relativamente a Mancini sono state oltre 86mila, da parte di più di 21mila autori unici, i cui contenuti hanno coinvolto (like + reaction + commenti e condivisioni) oltre 786mila persone. Tale volume di conversazioni ha generato una portata potenziale ('opportunity to be seen') di poco meno di 600 miliardi di impression, di esposizione a contenuti relativi al tecnico. Portata potenziale che stimiamo ragionevolmente essere pari ad una portata reale di circa 30 miliardi di impression. Un volume straordinario generato dal 'buzz' in tutto il mondo con quasi il 31% delle conversazioni online in inglese, l'11.8% in turco, il 5.6% in spagnolo e persino il 4.1% in indonesiano. Il picco massimo delle conversazioni online si è avuto tra le 22:00 e le 23:00 del 11 giugno scorso, mentre era in corso la partita di inaugurazione di Euro2020 con la nostra nazionale vittoriosa contro i turchi. Fortissima prevalenza di persone di sesso maschile tra coloro che hanno partecipato alle conversazioni online relative a Mancini. Di questi più della metà (50.8%) di età compresa tra 25 e 34 anni. Il contenuto che ha generato maggior coinvolgimento è un video su YouTube sul canale MikeShowSha (2.9 milioni di iscritti) che ha avuto più di 530mila visualizzazioni, quasi 63mile mi piace e oltre 5mila commenti.

Se questa è la sintesi dei risultati della nostra analisi, come anticipato, abbiamo anche analizzato la presenza del tecnico su Facebook e Instagram. Moderata, in termini quantitativi, la presenza di Mancini sulle due piattaforme social in questione con tre post su entrambe nell'ultima settimana. Su Facebook la sua fanpage conta più di 786mila follower. In crescita di 1.295 (+0.16%). Dunque un seguito consistente, seppur inferiore a molti dei giocatori che allena, ma non una crescita straordinaria dopo la prima vittoria della nazionale agli europei.

Su Instagram Invece i follower sono più di 617mila. In questo caso la crescita è decisamente più marcata con quasi 14mila follower (+2.29%) che si sono aggiunti negli ultimi sette giorni. Le interazioni sulla sua pagina Facebook sono state poco meno di 53mila nel periodo preso in considerazione. Pari ad una media di oltre 14mila interazioni giornaliere, ovvero ad un tasso di coinvolgimento del 1.97%. Delle circa 53mila interazioni 44mila (83.06%) sono like. A queste si aggiungono più di 5mila reaction di 'amore' (emoji cuore), pari al 10.16% del totale. Solo lo 0.004% invece quelle di rabbia. Relativamente pochi commenti e condivisioni che pesano rispettivamente il 3.60% e il 2.38%.

Il post che ha generato il maggior coinvolgimento è del dopo partita di Italia – Turchia, alle 00:30 del 12 giugno scorso, con un tre foto e il testo che afferma 'Godiamoci il momento e che bello vincere davanti al nostro pubblico con una prestazione fantastica di tutti i ragazzi. Enjoy the moment', con più di 24mila tra like a love. Su Instagram invece il post che ha generato maggior engagement è del giorno prima dell'avvio di Euro2020, del 10 giugno scorso. Post con una sua foto e un lungo testo di accompagnamento che ottiene più di 83mila like. Volendo fare una critica, o meglio fornire un suggerimento, a chi gestisce i social dell’allenatore, si potrebbe dire che sia necessario lavorare maggiormente a livello di coinvolgimento incentivando commenti e condivisioni. Ma Mr. Mancini, contrariamente a molti altri, molto probabilmente non ha bisogno più di tanto 'personal branding'. I risultati, prima da giocatore e poi da allenatore parlano per lui. Non resta che augurarsi che sia così anche stasera.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Modifica consenso Cookie