Elon Musk compra Twitter. Ue, le regole non cambiano

'Digital Services Act si applica a tutte le principali piattaforme per proteggere diritti fondamentali online'

Redazione ANSA

"Le regole che sono appena state adottate politicamente e che saranno presto legalmente adottate dai co-legislatori si applicano alle piattaforme di social media chiunque sia il proprietario e penso che sia sia estremamente importante ricordare da quel punto di vista per noi non è qualcosa che ha un impatto". Lo ha detto il portavoce della Commissione europea Eric Mamer interpellato in generale sull'annunciata acquisizione di Twitter da parte di Elon Musk e in particolare se sia in contrasto con il Digital Services Act (Dsa), il disegno di legge su cui è appena stato raggiunto l'accordo politico per imporre alle Big Tech una maggiore responsabilità sui contenuti ospitati sulle piattaforme.

Nessun commento da Mamer rispetto alla tempistica dell'autorizzazione dell'operazione di Musk su Twitter quanto all'impatto sulla concorrenza. Il nuovo assetto previsto dal Dsa "si applica a tutte le principali piattaforme per assicurarsi che il loro potere sul dibattito pubblico sia sogetto a regole validate in modo democratico in particolare quanto a trasparenza e responsablità", ha affermato il portavoce della Commissione Johannes Bahrke". "Uno degli obiettivi del Dsa è di proteggere meglio i diritti fondamentali online e queso include l'interferenza dai governi alla liberta di espressione e informazione, regole orizzontali contro i contenuti illegali" oltre a una "robusta salvaguardia della libertà di espressione". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: