Tornano a sfilare gli studenti, Ue dica no a gas e petrolio russo

Oltre 1000 le iniziative in 85 città del mondo

Redazione ANSA

Gli attivisti di Fridays for Future sono tornati nelle piazze con oltre 1000 iniziative in 85 Paesi del mondo per chiedere la pace in Ucraina e la giustizia climatica globale.

In particolare, gli attivisti chiedono ai leader europei di accelerare la transizione verso l'energia pulita, eliminare gradualmente i combustibili fossili e fermare tutte le importazioni di petrolio, gas e carbone russi, che stanno finanziando la guerra di Putin con centinaia di milioni di euro ogni giorno.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: