Dopo l'Ucraina la Commissione rilancia su Green Deal e digitale

Contesto geopolitico è motivo in più per realizzare "nuovo modello di crescita"

Redazione ANSA

La crisi ucraina e il generale deterioramento del "contesto geopolitico" sono motivi in più per realizzare un "modello di crescita europeo" basato su Green Deal, digitalizzazione e inclusione sociale. Lo afferma la Commissione europea in una Comunicazione che riassume gli impegni presi e rilancia sulle priorità dell'Esecutivo von der Leyen

"Vi è un ampio consenso", scrive la Commissione europea nel documento, sulle priorità di crescita economica verde e digitale, sulla "necessità di rafforzare la resilienza economica e sociale dell'Ue" e "la nostra preparazione agli shock futuri", contribuendo a un "obiettivo di crescita equa e inclusiva e di sostenibilità competitiva". "Gli eventi delle ultime settimane e il contesto geopolitico in rapido peggioramento confermano la necessità di accelerare la trasformazione economica in atto", si legge nel documento.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: