L'Ue prepara nuove etichette energetiche per riscaldamento

Riesame delle norme su caldaie a combustibile solido e altri apparecchi

Redazione ANSA

La Commissione europea sta preparando due iniziative sull’etichettatura energetica su alcuni apparecchi da riscaldamento per abitazione. La prima è un regolamento che aggiorna le norme sull’etichettatura delle caldaie a combustibile solido. L’atto delegato oltre ad adattare l'etichetta al progresso tecnologico permigliorare l'efficienza energetica delle caldaie, potrebbe prendere in considerazione l'introduzione di una classe di efficienza di riscaldamento dell'acqua per le caldaie miste.

La seconda iniziativa riguarda gli apparecchi per il riscaldamento degli ambienti. Anche in questo caso le norme in materia di etichettatura sulle prestazioni energetiche saranno aggiornate per tenere conto del progresso tecnologico del settore. L’obiettivo è anche rendere più facile ai consumatori il confronto tra diversi tipi di prodotto, con una scala unica per i consumi energetici, da A a G.

Le due iniziative sono previste per il 2023.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: