Foratom, delusi che atomo sia considerato “di transizione”

Associazione del nucleare Ue, criteri troppo stringenti

Redazione ANSA

Foratom, l’associazione europea dell’industria nucleare, “accoglie con favore” la decisione della Commissione europea di andare avanti con il progetto di dare un’etichetta verde alla produzione di energia dall’atomo. Tuttavia, si legge in una nota dell’organizzazione, “alcuni dei criteri proposti per il nucleare si riveleranno molto difficili da raggiungere”. “Rimaniamo delusi – ha affermato il direttore di Foratom Yves Desbazeille – dal fatto che il nucleare continui a essere trattato come una tecnologia di transizione” perché “contribuisce agli obiettivi di mitigazione delle emissioni e non causa più danni di qualsiasi altra tecnologia di produzione di energia già considerata conforme alla tassonomia”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: