Diritto alla riparazione e plastiche nel programma 2022 della Commissione

Previste iniziative anche su diritto alla riparazione e gas fluorurati

Redazione ANSA

Standard per i certificati di assorbimento di CO2 dall'agricoltura, chiarimenti sul ruolo delle plastiche compostabili e biodegradabili nella transizione ecologica, diritto alla riparazione, revisione delle norme sulla qualità delle acque e dell'aria. Sono alcune delle iniziative previste dal programma 2022 della Commissione europea.

Il documento indica inoltre che l'anno prossimo l’Esecutivo Ue proporrà standard sulle emissioni dei veicoli pesanti, e un quadro legislativo per la misurazione armonizzata delle emissioni dei trasporti e della logistica. In agenda anche il riesame delle norme sui gas fluorurati a effetto serra e misure per limitare l'aggiunta di microplastiche ai prodotti e ridurne il rilascio nell'ambiente. "Rivedremo anche la legislazione sulla classificazione, l'etichettatura e l'imballaggio e lavoreremo ulteriormente per una revisione mirata del regolamento REACH per proteggere meglio la salute umana e la natura", si legge nel testo.

La Commissione lavorerà inoltre su buone pratiche per l'autorizzazione in materia di energie rinnovabili e pubblicherà una comunicazione sull'energia solare.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: