Cese, Commissione valuti impatto 5G su salute e ambiente

Nuova infrastruttura "grande opportunità" ma monitorare rischi

Redazione ANSA

La Commissione europea dovrebbe valutare ulteriormente l'impatto sulla salute umana e sull'ambiente delle reti 5G. Lo chiede il Comitato economico e sociale europeo (Cese) in un parere adottato dalla plenaria. La risoluzione, si legge in una nota del Cese, "riconosce il valore dell'infrastruttura delle comunicazioni elettroniche e ne evidenzia i potenziali rischi". Le questioni sociali, sanitarie e ambientali devono essere approfondite, è il messaggio dell'organo consultivo Ue.

Il parere, redatto da Dumitru Fornea, mette in evidenza che la tecnologia 5G presenta una "enorme opportunità per migliorare i servizi per la salute umana attraverso lo sviluppo della telemedicina e migliorando l'accesso alle cure mediche". Tuttavia, il "potenziale pericolo" deve essere valutato continuamente e per questo motivo il Cese raccomanda di destinare fondi europei e nazionali a ricerche multidisciplinari più approfondite e studi di impatto incentrati sia sull'uomo che sull'ambiente.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: