Eurodeputati pronti ai negoziati su infrastrutture energetiche

Riguarda il finanziamento di nuovi progetti in comune

Redazione ANSA

Il Parlamento europeo ha approvato la propria posizione negoziale sulle nuove regole per la selezione per il finanziamento di progetti energetici transfrontalieri ed è pronto al negoziato con il Consiglio Ue. Nelle ultime settimane l'iter di approvazione ha subito una decisa accelerazione.

All'ultima plenaria di Strasburgo non c'è stata alcuna richiesta di voto della Plenaria dell'Eurocamera sul testo approvato in commissione Industria il 28 settembre scorso. Il mandato negoziale è stato quindi formalmente adottato.

I ministri dell'energia degli Stati membri hanno concordato la loro posizione l'11 giugno 2021, ora inizieranno i negoziati a tre (Commissione, Consiglio e Europarlamento) sulla versione definitiva del regolamento. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: