Bei valuta prestito da 120mln a Enel per efficienza e rinnovabili

Programma triennale per iniziative di piccola e media scala

Redazione ANSA

La Banca europea degli investimenti sta valutando un prestito quadro da 120 milioni di euro a Enel a sostegno di progetti di scala piccola e media sull'efficienza energetica e le energie rinnovabili. Il Gruppo Enel si è impegnato a svilupparli nei prossimi tre anni con un investimento complessivo di 200 milioni.

"Sostenendo gli investimenti nelle energie rinnovabili e nell'efficienza energetica in Italia – è la valutazione preliminare di Bei – il progetto contribuirà al raggiungimento degli obiettivi di energia rinnovabile e di decarbonizzazione in Italia e nell'Unione europea, fornirà benefici per la salute attraverso una migliore qualità dell'aria e un impatto sociale positivo attraverso la creazione di posti di lavoro".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: