Primo passo Pe su nuove norme infrastrutture energetiche

Si a conversione gas-idrogeno e cattura e stoccaggio CO2

Redazione ANSA

Stop generalizzato alle future infrastrutture per il gas naturale, sono salve quelle già negli elenchi dei Progetti di interesse comune, e i progetti che convertono l'infrastruttura del gas naturale esistente per il trasporto o lo stoccaggio dell'idrogeno.

Così, con una mozione adottata in commissione Industria, gli eurodeputati si muovono nel solco della proposta della Commissione europea sulla revisione delle regole per il finanziamento delle infrastrutture energetiche. Gli europarlamentari sostengono il finanziamento dello sviluppo dell'infrastruttura dell'idrogeno, come gli elettrolizzatori, nonché la cattura e lo stoccaggio del carbonio.

Insistono inoltre sulla necessità di sostenere la partecipazione del pubblico al processo di selezione dei progetti, che dovrebbero anche favorire l'integrazione del mercato e aumentare la sicurezza dell'approvvigionamento. La procedura legislativa sarà conclusa entro l’autunno 2023, quando è atteso un nuovo elenco di progetti di interesse comune.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: