Eurelectric: interventi Stati sul mercato danneggiano transizione

L’associazione di categoria, puntare su soluzioni a lungo termine

Redazione ANSA

La risposta di alcuni Stati, come la Spagna, all'impennata dei prezzi dell'elettricità con interventi nel funzionamento del mercato, alla lunga “mina il sistema di scambio di quote di emissione dell'Ue, distorce il mercato interno dell'elettricità e fa deragliare la transizione energetica”.

E’ la posizione di Euroelectric, alla base di una lettera inviata dall’Alleanza europea per l’elettrificazione ai vertici della Commissione europea. Invece di cercare soluzioni a breve termine, la coalizione delle associazioni di categoria del settore elettrico raccomanda invece di tagliare le tasse sull'energia, attuare pienamente la legislazione Ue sul mercato dell'elettricità e ridurre la dipendenza da fonti fossili aumentando efficienza e rinnovabili.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: