Parigi, aiuti di Stato da 30mld a solare, eolico e idroelettrico

Capacità di 34GW entro il 2026. Il via libera dai servizi della Commissione

Redazione ANSA

La Commissione europea ha approvato, in base alle norme Ue sugli aiuti di Stato, un regime francese da 30,5 miliardi di euro a sostegno della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili. Lo schema si rivolge a operatori di impianti a energia solare, eolico a terra e idroelettrici e funzionerà tramite gare d'appalto.

In particolare, la misura prevede sette tipologie di gare tra il 2021 e il 2026, per raggiungere un totale di 34 GW di nuova capacità rinnovabile: solare a terra, solare su edifici, eolico a terra, impianti idroelettrici, solare innovativo, autoconsumo e una gara tecnologicamente neutra.

Il sostegno assume la forma di un premio in aggiunta al prezzo di mercato dell'energia elettrica. Il budget totale di circa 30,5 miliardi di euro è provvisorio. Il regime è aperto fino al 2026 e gli aiuti potranno essere erogati per un periodo massimo di 20 anni dopo la connessione alla rete del nuovo impianto rinnovabile.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: