L'Ue diventa osservatore permanente del Gas Forum Est-Med

Parte "dialogo strutturato per la transizione energetica"

Redazione ANSA

I ministri dei membri dell'East Mediterranean Gas Forum (Emgf) hanno accolto l'Unione europea come osservatore permanente ufficiale. La decisione è stata presa nella riunione del 6 luglio. "Il nuovo status dimostra il costante impegno dell'Ue – si legge in una nota della Commissione europea – a promuovere la stabilità e la prosperità nella regione del Mediterraneo orientale, anche attraverso una cooperazione regionale positiva e inclusiva".

L'Ue, prosegue la nota "riconosce gli obiettivi dell'Emgf ed è pronta a impegnarsi con i suoi membri per consentire e rafforzare un dialogo strutturato sul gas naturale, ma anche per affrontare la transizione verso l'energia pulita, compresa la produzione di gas rinnovabile, in linea con la lotta contro il clima cambiamento e il Green Deal europeo".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: