Bei e Eni firmano accordo da 75 mln per progetti fotovoltaico ed eolico

Finanziamento alla realizzazione di nuovi impianti nelle Regioni del Sud

Redazione ANSA

L'11 marzo scorso la Banca europea degli investimenti e Eni hanno firmato un accordo per un finanziamento da 75 milioni di euro per la "fase 2" del progetto rinnovabili della multinazionale italiana.

Il progetto, sotto esame da parte di Bei dall'ottobre 2020, vale 151 milioni di euro in totale. Consiste nella realizzazione da parte di Eni di una serie di impianti di energia rinnovabile, in particolare solare fotovoltaico ed eolico onshore, nelle regioni definite “in convergenza” (Puglia, Calabria, Sicilia, Campania).

"L'operazione – spiega Bei – contribuisce all'obiettivo a livello di Ue del 32% di energia da fonti rinnovabili nel consumo finale lordo di energia entro il 2030" e "agli obiettivi nazionali di energia rinnovabile stabiliti nel Piano Nazionale Integrato per l'Energia e il Clima". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: