Fidanza (FdI), 9 maggio sia occasione per Europa confederale

'Non sia solo vuota retorica'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 09 MAG - Il 9 maggio, che quest'anno celebra la Festa dell'Europa e l'avvio della Conferenza sul futuro dell'Ue, non sia soltanto un momento di vuota retorica europeista ma un'occasione di riflessione su come costruire un'Europa che davvero funzioni". Così il capodelegazione di Fratelli d'Italia-Ecr al Parlamento europeo, Carlo Fidanza.

"Da tempo denunciamo il rischio concreto che la Conferenza che si apre oggi a Strasburgo abbia un esito preconfezionato, con una procedura di finta partecipazione dal basso che non ha alcun riscontro con quello che i cittadini europei pensano davvero dell'Unione di oggi e delle sue istituzioni - prosegue la nota -. È tempo di ritornare all'Europa dei padri fondatori, traditi da chi ha costruito un super-stato burocratico, a un modello confederale che non annienti le sovranità nazionali, a un'Europa orgogliosa capace di rispondere alle minacce esterne come l'islamismo - con buona pace di Erdogan e delle sue provocazioni - e l'espansionismo cinese".

Fidanza sottolinea infine che "per questa Europa noi continueremo a batterci insieme alle altre forze che appartengono alla famiglia dei Conservatori europei presieduta da Giorgia Meloni". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: