De Castro-Fitto, agricoltori salvi, ma ora Puglia agisca

Eurodeputati avevano sollecitato Commissione su deroga a fondi

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 02 MAR - "Gli agricoltori pugliesi, e l'intero comparto agricolo, non perderanno risorse importanti a causa dei procedimenti giudiziari e delle problematiche amministrative che hanno compromesso la capacità di programmazione e spesa della Regione Puglia". Così in una nota gli eurodeputati Paolo De Castro e Raffaele Fitto commentano la decisione della Commissione europea di concedere una deroga per evitare il disimpegno automatico di 95 milioni di euro di fondi per lo sviluppo rurale non spesi al 31/12/2020. Gli eurodeputati salentini avevano chiesto per lettera l'intervento del commissario per l'Agricoltura, Janusz Wojciechowski. Al commissario "vanno i nostri più sinceri ringraziamenti", dichiarano De Castro e Fitto, ricordando che "la deroga concessa condiziona la spesa dei fondi del PSR a vincoli temporali ben definiti, che richiedono da parte della Regione Puglia un'azione tempestiva e concreta". "La Commissione - concludono gli eurodeputati - ha ancora una volta ribadito le criticità strutturali del sistema Puglia e ha evidenziato la necessità di un miglioramento delle capacità di spesa, sottolineando che non saranno concesse altre deroghe". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: