Benifei (Pd), al vertice Ue non si ignorino i recovery bond

'Mes non è assolutamente sufficiente'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 16 APR - "Sono orgoglioso che il Parlamento Ue presenti una risoluzione che mette sul tavolo i recovery bond, come strumento per finanziare la ricostruzione tramite l'emissione di obbligazioni comuni a livello comunitario: una richiesta che non può essere ignorata dal Consiglio europeo del 23 aprile". Così il capo delegazione del Pd all'Eurocamera, Brando Benifei, intervenendo nel corso della plenaria del Parlamento Ue. "Non si tratta di generica solidarietà verso alcuni Paesi, ma di preservare per le generazioni future l'intero modello politico e sociale dell'Unione europea. Non perdiamo tempo. Non ne abbiamo più", ha avvertito Benifei. Secondo l'eurodeputato, "la priorità rimane l'elaborazione di un vasto piano economico di ripresa. Si è aperto un dibattito sull'uso del capitale di 410 miliardi del Mes, dopo la proposta di creare una nuova linea di credito al suo interno senza condizionalità. Ogni Paese valuterà se usarlo, ma in ogni caso siamo convinti che non sia assolutamente sufficiente".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: