Per Pittella primo passo verso presidenza gruppo S&D

E' il più votato, Schulz lo propone per presidenza da 1/o luglio

Redazione ANSA BRUXELLES

BRUXELLES - Primo passo di Gianni Pittella verso la presidenza del gruppo socialista (S&D) al Parlamento europeo. L'italiano del Pd - primo partito della famiglia socialista in Europa - è risultato il più votato (126 sì su 152 voti validi) nella riunione per nominare i 9 vicepresidenti del gruppo S&D. Il tedesco Martin Schulz, temporaneo presidente, al momento della proclamazione ha affermato che Pittella è "il designato" per la presidenza del gruppo S&D ed avrà anche il suo "pieno sostegno".


L'elezione a vicepresidente del gruppo S&D (191 deputati, secondo solo al Ppe con 221) è solo un passaggio formale in attesa che Martin Schulz, tornato temporaneamente la settimana scorsa alla guida del gruppo lasciando a Pittella la presidenza ad interim dell'Eurocamera, il primo luglio venga rieletto presidente del Parlamento nella prima plenaria della nuova legislatura a Strasburgo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: