Percorso:ANSA > Europa > Opportunità giovani > Rete Eures cambia pelle, più offerte, stage e altri servizi

Rete Eures cambia pelle, più offerte, stage e altri servizi

Ma processo sarà lungo. Prima intesa tra istituzioni Ue

09 dicembre, 13:00

BRUXELLES - Ulteriore passo in avanti verso una nuova e rafforzata Rete europea dei servizi per l'impiego (Eures). Il Comitato dei rappresentanti permanenti dei Paesi Ue (Coreper) ha approvato l'accordo raggiunto con il Parlamento europeo per la sua riforma. Tra le misure destinate a cambiare pelle al portale, una più stretta collaborazione con sindacati e organizzazioni di categoria, più offerte di lavoro con maggiori informazioni e i contributi dei centri per l'impiego pubblici nazionali. Sul portale del nuovo Eures verranno pubblicate anche le offerte di stage e tirocini mirati ad un'assunzione finale. Previste, infine, disposizioni speciali per chi cerca od offre lavoro a livello transfrontaliero per incentivare la mobilità.

 

Dopo il via libera del Coreper, la proposta di riforma verrà votata dalla commissione parlamentare occupazione (Empl) e in seguito dall'intero Parlamento europeo. Infine è previsto un passaggio formale in Consiglio con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale Ue attesa entro la fine del 2016.

 

Già oggi, grazie al portale Eures, chi cerca lavoro in Europa può non soltanto consultare le offerte disponibili nel proprio settore in tutti i 28 Paesi Ue, ma anche ricevere consigli utili e supporto online nella propria lingua da consulenti specializzati. Una sezione apposita del portale offre finanziamenti economici a chi deve recarsi in un altro Paese per un colloquio di lavoro o iniziare un corso di lingua finalizzato ad un'assunzione. Inoltre sulla piattaforma online è possibile inserire il proprio CV consultabile da migliaia di datori di lavoro in tutta Europa.

 


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA