Tlc: Ue armonizza frequenze spettro per avvento 5G

Dopo parere positivo dei 28

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 24 GEN - La Commissione Ue ha adottato una nuova decisione per armonizzare le frequenze in preparazione dell'avvento del 5G. Viene così designata la banda da 3,6 GHz per la nuova tecnologia, in modo che gli stati membri possano prepararsi entro il 31 dicembre 2020 come previsto dal nuovo codice Ue per le tlc. Gli operatori però, in base al principio della neutralità tecnologica, non saranno obbligati a usare questa frequenza esclusivamente per il 5G. Quest'ultima può contare infatti anche su altre due bande radio 'apripista', quella da 700 MHz e quella da 26 GHz, e poi su ulteriore spettro sotto i 6 GHz e nella cosiddetta banda millimetrica (mm). La decisione di Bruxelles fa seguito al parere positivo dato dagli stati membri nell'ambito del Comitato sullo spettro radio.

L'obiettivo è gettare le basi perché l'Ue diventi leader nella realizzazione e nello sviluppo delle reti 5G.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: