Percorso:ANSA > Europa > L'Europa a sostegno delle imprese > Lavoro: Bei, da agosto fondi occupazione giovanile e Pmi

Lavoro: Bei, da agosto fondi occupazione giovanile e Pmi

In autunno possibile via libera ad altri 12 mld per 2014-2015

25 luglio, 11:51
(ANSA) - BRUXELLES, 25 LUG - Diventa operativo uno degli strumenti individuati dall'Ue per dare un concreto sostegno alla lotta alla disoccupazione, soprattutto a quella giovanile. A partire da agosto i Paesi membri dell'Ue potranno infatti contare su sei miliardi di euro della Banca europea per gli investimenti (Bei) per promuovere l'occupazione giovanile, a cui potrebbero aggiungersi altri 12 miliardi di euro tra il 2014 e il 2015. ''I fondi della Bei arriveranno sei mesi prima di quelli Ue, consentendo agli Stati membri di avviare i rispettivi programmi nazionali e regionali'', ha spiegato il presidente della Banca, Werner Hoyer. Le risorse della Bei rientrano nel programma ''Lavoro per i giovani - Investire nelle competenze'' e si pongono l'obiettivo di contrastare l'aumento della disoccupazione giovanile in Europa, concentrandosi su due assi prioritari. Da un lato, si mira a fornire un migliore accesso ai finanziamenti da parte delle Pmi legandolo all'assunzione dei giovani nelle imprese.

Dall'altro, la Bei intende facilitare l'occupazione giovanile investendo nella formazione e nella ricerca, ma anche in prestiti agli studenti e in programmi di mobilità. Il prossimo autunno la Banca potrebbe approvare altri 12 miliardi di euro per l'occupazione giovanile, di cui sei da utilizzare nel 2014 e altri sei nel 2015. I finanziamenti potrebbero arrivare complessivamente a 25-30 miliardi di euro grazie all'effetto leva e ad altri programmi finanziati dalle autorità nazionali ed europee.

L'iniziativa della Bei si aggiunge a affianca a quella che partirà da gennaio con il piano 'garanzia per i giovani' licenziato dall'ultimo vertice europeo e che potrà contare, nel biennio 2014-2015, su fondi Ue per sei miliardi di euro.


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA