Sindaca Ciampino nominata relatrice Regioni Ue su disabilità

Priorità lavoro e inclusione

Redazione ANSA

BRUXELLES - Lavoro, inclusione scolastica, eliminazione delle barriere architettoniche e programmi di protezione sociale. Sono le priorità di Daniela Ballico, sindaca di Ciampino e appartenente a Fratelli d'Italia, nominata oggi relatrice generale della prossima strategia per le persone con disabilità del Comitato Ue delle Regioni. La nomina, che il Comitato deve ancora ratificare formalmente, è avvenuta durante la riunione online della commissione Politica sociale, occupazione e ricerca (Sedec) al CdR.

Ballico si occuperà del parere che andrà direttamente in plenaria a maggio. "Tanto è stato fatto in questi anni, ma altrettanto è ancora da fare considerando che in Europa ci sono 80 milioni di persone con almeno una disabilità secondo le stime," ha detto la sindaca, sottolineando che si tratta di "ragazzi, ragazze, uomini e donne che devono poter far parte del mondo del lavoro e anche dei consumi con tutta la semplicità" possibile. Ballico ha inoltre lodato l'assegnazione di più incarichi europei alle donne.

La nomina arriva a pochi giorni dalla pubblicazione da parte della Commisione Ue strategia sui diritti delle persone con disabilità per il 2021-2030, attesa per il 3 marzo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: