Percorso:ANSA > Europa > Economia e lavoro > Lavoro:Europarlamento,piu' giovani garanzia Ue

Lavoro:Europarlamento,piu' giovani garanzia Ue

Dopo ok commissione Occupazione, ora negoziati con Consiglio

23 aprile, 19:24
(ANSA) - BRUXELLES, 23 APR - Via libera della commissione Occupazione dell'Europarlamento allo schema di garanzie Ue per i giovani, ma con una serie di modifiche per ampliarne l'applicazione e far cosi' beneficiare un maggior numero di ragazzi delle misure anti-disoccupazione. Gli europarlamentari hanno infatti emendato il testo chiedendo che possano rientrare nel programma che prevede un'offerta di lavoro, tirocinio, formazione professionale o studio entro quattro mesi dalla fine della scuola o dalla perdita dell'impiego, non solo gli under 25 ma anche gli under 30 laureati o che escono dal sistema educativo senza titolo di studio. Potranno inoltre far ricorso allo schema non solo le regioni europee con un tasso di disoccupazione giovanile superiore al 25%, come deciso dalla Commissione Ue, ma anche quelle aree in cui questa supera il 20% nel 2012. Di fronte a un tasso di disoccupazione giovanile Ue del 23,7% ''era urgente intervenire per evitare che un'intera generazione sia sacrificata dalla crisi'', ha sottolineato la relatrice del testo, la popolare francese Elisabeth Morin-Chartier, ricordando che ''concentrare le azioni nelle regioni piu' duramente colpite dalla disoccupazione rappresenta una vera e propria boccata d'ossigeno''. Ora il testo, prima di essere approvato, dovra' essere negoziato con il Consiglio. Il budget per lo schema di garanzie per i giovani, prevista dal bilancio Ue 2014-2020 che pero' deve ancora ricevere il via libera di Strasburgo, e' di 6 miliardi di euro, provenienti in parte dal Fondo sociale europeo e in parte da quello di coesione.(ANSA).


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA