/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Stoltenberg, la Nato non intende schierare forze in Ucraina

Stoltenberg, la Nato non intende schierare forze in Ucraina

"Non vediamo il pericolo di attacchi imminenti agli alleati"

Bruxelles, 06 giugno 2024, 15:02

Redazione ANSA

ANSACheck

Stoltenberg, la Nato non intende schierare forze in Ucraina - RIPRODUZIONE RISERVATA

BRUXELLES, 06 GIU - "Gli alleati possono dimostrare il loro sostegno all'Ucraina in modi diversi. La Nato non ha intenzione di schierare forze in Ucraina, ci stiamo concentrando su come possiamo stabilire un quadro di sostegno più forte con un sistema istituzionalizzato di aiuti". Lo ha detto il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg parlando in conferenza stampa a Helsinki assieme al presidente Finlandese, Alexander Stubb, e rispondendo a una domanda sulla possibilità espressa dal Presidente francese Macron di inviare istruttori a Kiev. "La Finlandia non ha intenzione di schierare truppe in Ucraina", ha aggiunto dal canto suo Stubb.

"Non vediamo alcun pericolo di un attacco imminente contro qualsiasi alleato Nato. Questa idea che ci sia una sorta di conto alla rovescia verso la prossima guerra è sbagliata. La Nato è qui per evitare che ciò accada, lo facciamo da 75 anni", ha proseguito Stoltenberg. "La Russia ora è già preoccupata dalla guerra in Ucraina. In realtà hanno spostato molte forze dalle vicinanze della Finlandia e dei Paesi settentrionali verso all'Ucraina".

"Io sono convinto che noi abbiamo tutti gli Alleati a bordo, e il motivo è perché sono consapevoli dei rischi per al loro sicurezza. Il rischio maggiore è che Putin vinca, perché il messaggio sarebbe che lui può fare quello che vuole. Dall'inizio della guerra la Nato ha avuto due obiettivi: il primo è stato sostenere l'Ucraina, il secondo evitare una escalation. Ciò ha fatto sì che noi stiamo al fianco dell'Ucraina ma non siamo parte del conflitto", ha detto Stoltenberg. "Io credo che Putin debba rendersi conto che ha già perso la guerra, perché l'Ucraina diventerà un membro dell'Ue e della Nato, perché dall'inizio della guerra Finlandia e Svezia sono diventati membri dell'Alleanza, perché l?Europa ha risposto in maniera unità", ha aggiunto Stubb.

"La Nato è capace di difendere tutti gli Alleati. È un inganno dire che abbiamo bisogno di 3-4 anni per poter organizzare una difesa, siamo l'Alleanza militare più forte al mondo. Ma noi lavoriamo e abbiamo sempre lavorato per evitare una escalation", conclude Stoltenberg. "Ma noi non vediamo alcun attacco imminente a strutture della Nato", e ribadisce: "l'Alleanza è forte, lo è da decenni e lo sarà".

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza

ANSA Corporate

Se è una notizia,
è un’ANSA.

Raccogliamo, pubblichiamo e distribuiamo informazione giornalistica dal 1945 con sedi in Italia e nel mondo. Approfondisci i nostri servizi.