Urso, risposta di retroguardia se Ue rivede solo aiuti Stato

'Serve risposta comune di alto profilo'

Redazione ANSA

BRUXELLES - Sulle sfide attuali "riteniamo importante che l'Europa abbia una risposta assertiva, attiva, significativa sul piano finanziario e che sia una risposta dell'Unione Europea". Se arrivasse solo una revisione delle regole degli aiuti di Stato "sarebbe una risposta di retroguardia". Lo ha detto il ministro delle Imprese e del Made in Italy Adolfo Urso incontrando la stampa al Parlamento europeo a Bruxelles. Se la risposta Ue sarà "liberare soltanto le mani dei singoli Stati europei, perché altrimenti non spaccheremo l'Occidente e l'Europa, tra chi può e chi non può", ha spiegato Urso.

Ci "deve essere una risposta comune, di alto profilo", e "che impegni risorse comuni europee e quindi anche non soltanto il fondo sovrano che si vuole realizzare" e il "riutilizzo delle risorse che non sono state utilizzate" o "altri strumenti comuni europei" come il Sure "particolarmente efficace durante la guerra alla pandemia". "Le risorse - ha sottolineato anche il ministro - devono andare ai settori strategici europei particolarmente colpiti dalle misure americane e dalla competizione sleale cinese" e "facilitare la transizione ecologica e digitale fondamento anche di una sana politica industriale economica e sociale".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: