Von der Leyen, serve di più per il Pianeta, mantenere ambizione degli accordi di Parigi

'Alla Cop27 non è arrivato impegno sulle emissioni. Ma l'Ue manterrà la rotta'

Redazione ANSA

BRUXELLES - "Cop27 segna un piccolo passo verso la giustizia climatica ma serve molto di più per il pianeta. Abbiamo trattato alcuni sintomi ma non curato il paziente dalla febbre". Lo afferma la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, in un comunicato dopo l'approvazione del documento finale alla conferenza di Sharm el-Sheikh. "Sfortunatamente" non è arrivato un impegno sulle emissioni o sul clima, segnala. "Ma l'Ue manterrà la rotta, in particolare attraverso il Green Deal europeo e RePowerEu, perché è essenziale mantenere l'ambizione dell'accordo di Parigi a portata di mano".

"Sono lieta che la Cop27 abbia aperto un nuovo capitolo sul finanziamento delle perdite e dei danni e abbia gettato le basi per un nuovo metodo di solidarietà tra chi ha bisogno e chi è in grado di aiutare - afferma la presidente della Commissione Ue. Stiamo ricostruendo la fiducia. Questo è fondamentale per andare avanti perché non ci può essere un'azione duratura contro il cambiamento climatico senza giustizia climatica". "L'Unione europea è già il principale contributore mondiale di finanziamenti internazionali per il clima e sono soddisfatta che abbiamo confermato il nostro impegno a sostenere i più vulnerabili del nostro pianeta attraverso un primo contributo in caso di perdite e danni", conclude von der Leyen.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: