Eurostat, Ad agosto inflazione al 9,1% in Eurozona: nuovo record

inflazione in Italia al top fra i grandi Paesi 

Redazione ANSA

BRUXELLES, 31 AGO - L'inflazione annuale dell'area euro dovrebbe attestarsi al 9,1% ad agosto, un nuovo record, in aumento rispetto all'8,9% di luglio. Lo riporta la stima flash di Eurostat, l'ufficio statistico dell'Unione Europea. Guardando alle principali componenti dell'inflazione, si prevede che l'energia avrà il tasso annuo più alto ad agosto (38,3%, rispetto al 39,6% di luglio), seguita da cibo, alcol e tabacco (10,6%, rispetto al 9,8% di luglio), beni industriali non energetici (5,0%, rispetto al 4,5% di luglio) e servizi (3,8%, rispetto al 3,7% di luglio).

 L'inflazione annualizzata in Italia ad agosto sale al 9%, rispetto all'8,4% di luglio. La stima è contenuta nell'ultimo bollettino di Eurostat, il servizio statistico dell'Unione Europea. L'Italia, secondo le stime, si posizione davanti alla Germania (8,8%) e alla Francia (6,5%) nella classifica stilata da Eurostat. Peggio, tra i grandi Paesi, fa solo la Spagna, col 10,3%. Tra i Paesi fondatori dell'Ue invece spicca il 10,5% del Belgio e soprattutto il 13,6% dell'Olanda. Il Lussemburgo invece si ferma all'8,6%. Malissimo i Baltici, con tassi compresi tra il 20-25%. Male anche la Grecia con l'11,1%.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: