Gentiloni su Eni, pagamenti in euro non violano sanzioni

Non se ne è parlato oggi in collegio'

Redazione ANSA


BRUXELLES -  "Sappiamo che la quasi totalità dei contratti delle compagnie europee sono denominati in euro o dollari. I pagamenti delle compagnie europee avvengono secondo questi contratti e avvengono in euro e in dollari e questo non costituisce una violazione delle sanzioni". Lo ha detto il commissario Ue per l'Economia Paolo Gentiloni interpellato sull'annuncio di Eni di aver avviato le procedure per pagare il gas russo con il meccanismo del doppio conto (rpt. con il meccanismo del doppio conto). Oggi "sui pagamenti non se ne è discusso nel collegio", ha anche spiegato.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: