Von der Leyen, a Bucha l'umanità è andata in frantumi

Qui è successo l'impensabile per crudeltà dell'esercito di Putin

Redazione ANSA
BRUXELLES - "Qui è successo l'impensabile. Abbiamo visto il volto crudele dell'esercito di Putin, la sconsideratezza e la spietatezza di chi ha occupato la città. Qui a Bucha abbiamo visto l'umanità andare in frantumi. Tutto il mondo è con Bucha oggi". Lo ha detto la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen in un punto stampa nel corso della sua visita a Bucha assieme all'Alto Rappresentante per la Politica Estera Josep Borrell.
"L'Ucraina fa parte della famiglia europea. Abbiamo sentito molto chiaramente la vostra richiesta e siamo qui per darvi una prima risposta positiva: in questa busta c'è l'inizio del vostro percorso verso l'Ue. In questa busta c'è il questionario per l'adesione all'Unione, che andrà compilato, poi si dovrà fare la raccomandazione al Consiglio Ue. Se lavoriamo assieme potrebbe essere anche una questione di settimane". Lo ha detto la presidente della Commissione Ue in un punto stampa a Kiev con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.
"Oggi comincia il vostro cammino" verso l'Ue. "Siamo pronti a lavorare con voi 24 ore su 24, sette giorni su sette per compilare questo questionario. E se lavoreremo assieme non sarà come al solito questione di anni ma una questione di settimane", ha spiegato von der Leyen mostrando la busta, con la bandiera europea e quella ucraina, contenendo il questionario da riempire per la candidatura all'adesione all'Ue. "E noi lo compileremo in una settimana", ha sorriso Zelensky.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: