Aperta procedura infrazione all'Italia per discariche rifiuti illegali

Non garantita la chiusura di 12 discariche

Redazione ANSA
BRUXELLES - La Commissione Ue ha inviato una lettera di messa in mora all'Italia, primo passo della procedura di infrazione, in cui la invita rispettare la direttiva sulle discariche. Nella sentenza del 29 marzo 2019, la Corte di giustizia dell'Ue aveva stabilito che l'Italia non è riuscita a garantire la chiusura definitiva e il ripristino di 44 discariche. L'Italia ne ha nel frattempo chiuse 32, ma non è riuscita a garantire la chiusura e il ripristino delle 12 restanti. Nella lettera si concedono all'Italia due mesi per porre rimedio alla situazione. In caso contrario, la Commissione può decidere di adire la Corte di giustizia del l'Ue.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: