Nuovo sostegno di 119,5 milioni per la democrazia e i diritti umani

Prosegue l'appoggio all'Ufficio dell'Alto Commissario Onu ad hoc

Redazione ANSA

BRUXELLES - A seguito della Settimana della democrazia 2021, l'Unione europea ha annunciato oggi cinque azioni, per un valore di 119,5 milioni di euro, per potenziare il forte sostegno europeo alla democrazia e ai diritti umani nel mondo nel 2021. "Lo sviluppo sostenibile e le pari opportunità dipendono dalla democrazia: istituzioni democratiche solide, inclusione sociale e società partecipative. Con questi 119,5 milioni di euro rinnoviamo il nostro impegno a favore della democrazia globale". Lo ha affermato Jutta Urpilainen, Commissaria per i Partenariati internazionali, in una nota. "Sono inoltre fiera del fatto che l'Ue continuerà a sostenere l'Ufficio dell'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani, e che contribuirà a potenziare le organizzazioni della società civile locale, gli attivisti per la democrazia e i difensori dei diritti umani, giovani e donne, in tutto il mondo", ha aggiunto.

L'Ue, precisa la nota, è "pienamente impegnata nella protezione e nell'emancipazione delle persone, nella creazione di società resilienti, inclusive e democratiche e nella promozione di un sistema globale favorevole ai diritti umani e alla democrazia. Non resterà inerte a guardare l'erosione della democrazia e i crescenti livelli di violazioni dei diritti umani, ineguaglianza, intolleranza, pregiudizi e discriminazione". Le misure annunciate oggi garantiranno il sostegno dell'Unione europea alle organizzazioni della società civile, agli attivisti per la democrazia e ai difensori dei diritti umani in 116 paesi, prestando particolare attenzione alle donne e ai giovani. Contribuiranno inoltre a promuovere la cooperazione politica al più alto livello per difendere la democrazia a livello mondiale. I fondi contribuiranno all'attuazione del piano d'azione dell'Ue per i diritti umani e la democrazia 2020-2024 e dei piani nazionali nell'ambito del piano d'azione dell'Unione europea sulla parità di genere III. Forniranno inoltre il tanto necessario sostegno all'Ufficio dell'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani (Ohchr).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: