Brexit, Londra rinvia controlli doganali su merci da Ue

Nuova mossa unilaterale da governo Johnson, scatteranno nel 2022

Redazione ANSA

LONDRA - Il governo britannico di Boris Johnson ha annunciato oggi la decisione di rinviare al 2022 una serie di controlli sull'import-export di alcune merci fra Ue e Regno Unito, previsti dagli accordi post Brexit con Bruxelles e che in parte sarebbero dovuti entrare in vigore dal primo ottobre.

Si tratta di un'altra mossa unilaterale di Londra, dopo quella sul protocollo per l'Irlanda del Nord. Il ministro David Frost ha spiegato che il rinvio riguarderà prodotti farmaceutici e fitosanitari, provenienti sia dall'area Ue sia dal resto del mondo, e che si rende necessario a causa dei contraccolpi dalla pandemia da Covid sul business.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: