Ue a Stati membri, scambio dati essenziale per Green pass

La Commissione pubblica nuove raccomandazioni per Paesi

Redazione ANSA

BRUXELLES - Uno scambio di informazioni completo e tempestivo tra gli Stati è "fondamentale" per far funzionare il certificato digitale Ue e assicurare viaggi senza problemi ai cittadini Ue. Lo ribadisce la Commissione europea nelle nuove raccomandazioni agli Stati membri. L'Esecutivo Ue sottolinea la necessità di una "fornitura completa, comprensibile e tempestiva di informazioni agli operatori e ai viaggiatori sui requisiti e sui processi di verifica".

Gli Stati membri dell'Ue dovrebbero inoltre garantire la verifica del certificato "preferibilmente prima che il passeggero arrivi all'aeroporto di partenza" e una "stretta cooperazione con gli operatori dei servizi di trasporto per consentire la verifica dei certificati contemporaneamente alla raccolta di altre informazioni relative ai viaggi, come il modulo per la localizzazione dei passeggeri".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: