Ue, Frontex ha agito nel rispetto del suo mandato

'Studieremo rapporto Pe e intraprenderemo azioni appropriate'

Redazione ANSA

BRUXELLES - "La Commissione europea è determinata a continuare il suo lavoro in stretta collaborazione con Frontex poiché l'agenzia sta rispettando pienamente il suo mandato. Studieremo i risultati del rapporto con grande dettaglio e intraprenderemo delle azioni appropriate per dare seguito alle raccomandazioni" del Parlamento europeo. Così Adalbert Jahnz, portavoce dell'esecutivo comunitario riguardo alle accuse di violazioni dei diritti umani contenute nella relazione presentata dal Gruppo di lavoro dell'Eurocamera, per lo scrutinio di Frontex.

"Lavoreremo con l'agenzia stessa per garantire che siano messe in atto misure appropriate per rafforzare la cultura della trasparenza e un atteggiamento responsabile e per garantire il rispetto dei diritti fondamentali", ha spiegato Jahnz. "I recenti eventi alle frontiere esterne dell'Ue tuttavia hanno dimostrato ancora una volta che Frontex ha un ruolo essenziale da svolgere nella gestione delle frontiere esterne e nel fornire aiuto agli Stati membri", ha concluso il portavoce.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: