Attesa una comunicazione della Commissione su tassa minima alle multinazionali

No comment Bruxelles su vendite record e zero imposte per Amazon

Redazione ANSA

BRUXELLES - La Commissione Ue pubblicherà nelle prossime settimane una comunicazione per una tassa minima sulle multinazionali. Lo ha riferito un portavoce della Commissione Ue rispondendo a una domanda sulle pratiche fiscali di Amazon dopo che il quotidiano britannico The Guardian ha pubblicato il bilancio 2020 di Amazon EU Sarl, società con sede in Lussemburgo attraverso la quale il colosso americano vende prodotti in Europa, che ha registrato vendite record per 44 miliardi di euro ma non ha dovuto pagare l'imposta sulle società al Granducato.

"Abbiamo visto gli articoli sulla stampa, non entriamo nei dettagli, ma in linea generale la Commissione ha adottato un'agenda molto ambiziosa in materia di fiscalità e intendiamo lavorare contro le frodi fiscali", ha sottolineato il portavoce, spiegando che Bruxelles, oltre a rendere nota nelle prossime settimane la sua comunicazione in materia, resta "impegnata con i partner internazionali nella discussione in corso all'Ocse" per raggiungere una soluzione globale.

Nel frattempo, resta in mano alla Corte di giustizia Ue il contenzioso tra l'Ue, Amazon e il Lussemburgo dopo che la società e il Graducato hanno fatto ricorso contro la decisione dell'Antitrust Ue, che nel 2017 concluse che il Lussemburgo aveva concesso ad Amazon vantaggi fiscali indebiti per circa 250 milioni di euro. "La Commissione Ue continuerà a monitorare il comportamento di Amazon in fatto di fiscalità", ha precisato un'altra portavoce dell'esecutivo comunitario.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: