Futuro dell'Ue, dal 19 aprile la piattaforma dei cittadini

'Dibattito aperto e inclusivo sulla democrazia partecipativa'

Redazione ANSA

BRUXELLES - Proseguono i preparativi per la Conferenza sul futuro dell'Europa che dal 19 aprile conterà anche su una piattaforma digitale aperta a tutti dal motto "Il futuro è nelle tue mani". I cittadini europei avranno così la possibilità di esprimere nella propria lingua le loro opinioni su qualsiasi argomento che considerano importante e per la prima volta potranno proporre le loro idee, commentare quelle di altri e creare eventi grazie a una mappa.

Ci saranno un sistema sviluppato per la gestione dei contributi e informazioni aggiornate sul lavoro della Conferenza. Lo riferisce una nota del Parlamento europeo.

"Con questa piattaforma offriamo gli strumenti per dare a tutti la possibilità di impegnarsi attivamente in questo dibattito e faremo in modo che queste idee alimentino l'analisi e le conclusioni della Conferenza", ha detto l'eurodeputato belga Guy Verhofstadt (Renew), co-presidente del Comitato esecutivo a nome del Parlamento europeo.

Nella riunione di ieri, il Comitato esecutivo della Conferenza ha poi concordato il proprio metodo di lavoro, ha tenuto una prima discussione sulle regole per le sessioni plenarie e ha continuato la preparazione dell'evento inaugurale che si terrà nella Giornata dell'Europa (il prossimo 9 maggio). Si riunirà di nuovo il 21 aprile.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: