Eurostat, in Italia aspettativa vita giù di 1,2 anni

E' passata da 83,6 anni nel 2019 a 82,4 nel 2020

Redazione ANSA

BRUXELLES - L'aspettativa di vita degli italiani è diminuita di 1,2 anni nel 2020, passando da 83,6 anni del 2019 a 82,4 anni. Si tratta di uno dei cali più significativi tra gli Stati membri. E' quanto rileva Eurostat, ricordando come, dagli anni Sessanta in poi, l'aspettativa di vita nell'Ue sia aumentata in media di oltre due anni per ogni decennio. A subire il calo maggiore nella speranza di vita sono stati i cittadini spagnoli (-1,6 anni) e bulgari (-1,5 anni), seguiti da lituani, polacchi e rumeni (-1,4 anni). In Francia e Germania si è registrato un calo rispettivamente di 0,7 e 0,2 anni. Soltanto in Danimarca e Finlandia, invece, si è assistita a un'inversione di tendenza, con l'aspettativa di vita aumentata di 0,1 anni. Invariati i dati tra il 2019 e il 2020 per Cipro e Lettonia. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: