Von der Leyen, con Johnson&Johnson vaccino a 200 milioni di europei

L'Ema ne ha autorizzato l'uso

Redazione ANSA

BRUXELLES - L'Agenzia europea del farmaco ha dato la sua autorizzazione al vaccino di Johnson & Johnson. Lo comunica la stessa agenzia su Twitter. L'Ema ha raccomandato di concedere un'autorizzazione all'immissione in commercio condizionata per Janssen, il vaccino di Johnson & Johnson, per gli adulti, a partire dai 18 anni.

La Commissione europea ha dato l'autorizzazione per il mercato al vaccino di Johnson & Johnson. Lo annuncia la commissaria alla Salute, Stella Kyriakides, su Twitter. Le fa eco la presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, che su Twitter scrive: "Più vaccini sicuri ed efficaci arrivano sul mercato. Abbiamo appena autorizzato l'uso del vaccino di Johnson &Johnson nell'Ue, dopo il parere positivo dell'Ema. Col numero di dosi ordinate, possiamo vaccinare fino a 200 milioni di persone nell'Ue". 

"Questo è il primo vaccino che può essere usato come dose singola", ha ricordato la direttrice esecutiva dell'Ema Emer Cooke. La raccomandazione Ema si basa sull'analisi di uno studio clinico che ha coinvolto 44mila persone negli Stati Uniti, in Sud Africa e nei paesi dell'America Latina. Lo studio ha rilevato un'efficacia del vaccino del 67%. Gli effetti collaterali nello studio sono risultati generalmente lievi o moderati e sono stati risolti entro un paio di giorni dalla vaccinazione.

"La sicurezza e l'efficacia del vaccino - si legge in una nota Ema - continueranno a essere monitorate poiché viene utilizzato in tutta l'Ue, attraverso il sistema di farmacovigilanza dell'Ue e ulteriori studi sia da parte dell'azienda che delle autorità europee".

"L'Agenzia europea del farmaco ha dato il via libera al vaccino di Johnson & Johnson. Una bellissima notizia, che ci fa guardare al futuro con ottimismo e speranza". Lo scrive il ministro per gli Affari Regionali Mariastella Gelmini su Twitter.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: