Ecdc aumenta capacità sequenziamento varianti

Alleanza con Eurofins per migliaia di campioni a settimana

Redazione ANSA BRUXELLES

BRUXELLES - Il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) sta lavorando con Eurofins genomics, società specializzata in sequenziamento del genoma, per migliorare il monitoraggio delle mutazioni nei paesi europei. La società nata in Francia nel 1987 come spin-off dell'Università di Nantes fornirà una capacità di sequenziamento aggiuntiva con tempi di risposta rapidi, servizi bioinformatici e un volume di migliaia di campioni a settimana.

Lo rende noto l'Ecdc, che sottolinea come le attività di test Covid di Eurofins siano già di supporto alle autorità sanitarie di tutto il mondo. Nella maggior parte degli Stati membri europei, ha indicato l'Ecdc la settimana scorsa, la capacità di sequenziamento per l'identificazione delle varianti del coronovirus da Covid è inferiore al 5% dei campioni positivi, indicato come standard minimo per identificare tempestivamente i nuovi ceppi virali.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: