Ue, anche Bitcoin devono rispettare i target climatici

Portavoce Commissione, discutiamone alla COP26 di Glasgow

Redazione ANSA BRUXELLES

BRUXELLES - Le criptomonete come Bitcoin devono tenere conto degli obiettivi Ue di neutralità climatica per il settore digitale. Lo ha detto un portavoce della Commissione europea.

"Transizione verde e digitale devono andare insieme", ha detto il portavoce. "Il settore digitale pesa dal 5 al 9% dei consumi di elettricità e per il 2% delle emissioni e, come chiarito, ci aspettiamo un impegno alla neutralità climatica entro il 2030 da parte dei data center, inclusi quelli per le criptomonete".

Il tema, ha aggiunto il portavoce, "è di respiro internazionale, molte delle transazioni in criptomoneta avvengono fuori dall'Ue e nella Cop 26 di Glasgow ci aspettiamo che se ne parli". Il portavoce ha tuttavia escluso che le criptomonete possano rientrare nei beni che potrebbero essere soggetti al meccanismo di adeguamento del prezzo della CO2 alle frontiere attualmente allo studio della Commissione europea.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: